Tutti i centri per l'impiego in provincia di Caltanissetta

Guarda l'elenco completo dei centri per l'impiego in provincia di Caltanissetta, Qui troverai una lista completa ed aggiornata dei recapiti di contatto degli ex uffici di collocamento. Potrai contattare quello più vicino a te via telefono email e fax e trovare le offerte di lavoro in provincia di Caltanissetta. Vuoi un parere su quale centro per l'impiego in provincia di Caltanissetta scegliere ? Leggi le recensioni lasciate dagli altri utenti sugli uffici territoriali così potrai farti un'idea più precisa su quale sia il migliore per le tue necessità

Nel caso in cui tu abbia avuto un'esperienza precedente con un ufficio di collocamento in una delle 110 provincia d'Italia, lascia un tuo parere su qualità dei servizi , cortesia e professionalità del personale . Sarà sicuramente utile agli altri utenti del sito per capire quale centro per l'impiego scegliere tra quelli presenti

Centro impiego CALTANISSETTA

VIA SALVO D'ACQUISTO
Caltanissetta (CL)

ISPETTORATO PROVINCIALE DEL LAVORO

Via J.F. Kennedy 16
Caltanissetta (CL)

Centro impiego GELA

CORSO SALVATORE ALDISIO,67
Gela (CL)

Centro impiego MUSSOMELI

VIA ACQUAVIVA 1
Mussomeli (CL)

Cerchi Lavoro a Caltanissetta?
scopri le migliori offerte su
Lavoroestage.it

Al momento non ci sono offerte di lavoro nella zona indicata

Registrati per rimanere aggiornato

Cerchi un corso a Caltanissetta?
scopri i migliori corsi su
Tuttoformazione.com

Non sono richiesti requisiti minimi per svolgere il Corso, in quanto e' stato studiato appositamente per portare il Cliente a capire logiche e tecniche del mercato Forex, il mercato finanziario piu' grande e liquido del mondo. Le date del Corso sono scelte dal/i Cliente/i in accordo con lo staff 3Lius Formazione. In caso di Corso presso
Pubblicato da: 3Lius Formazione

Corso Rspp modulo C responsabile servizio prevenzione e protezione dai rischi RSPP, Responsabile tecnico gestione rifiuti, Responsabilità sociale, Individuazione dei fattori di rischio, Elaborare misure preventive e protettive, Elaborare le procedure di sicurezza, Tutela della salute e sicurezza sul lavoro, Responsabile Servizio
Pubblicato da: Plasso

L'art. 32, comma 2, del D ecreto 81/08 stabilisce che per lo svolgimento delle funzioni da parte dei RSPP e/o ASPP e' necessario essere in possesso di un titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore nonché di un attestato di frequenza, con verifica dell'apprendimento, a specifici corsi di formazione adeguati alla
Pubblicato da: Plasso

Il corso di aggiornamento fornisce agli RSPP/ASPP di aziende operanti nei Macrosettori ATECO 3-4-5-7 le novita' introdotte dalla normativa in materia di igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro. La normativa prevede per gli Rspp operanti nei macrosettori Ateco 3-4-5-7, un aggiornamento obbligatorio di 60 ore, ogni 5 anni dal conseguimento del
Pubblicato da: Plasso

Conformemente a quanto stabilito dall'accordo Stato ? Regioni ? Provincie del 26 gennaio 2006 e dall'art. 32, comma 2, del D.lgs. 81/08, la formazione del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione e' obbligatoria; il RSPP e' altresì tenuto a frequentare corsi di aggiornamento con periodicita' quinquennale della durata di 40 ore, per
Pubblicato da: Plasso

Il corso di formazione è rivolto a coloro che intendono assumere il ruolo di addetto antincendio nelle aziende a rischio basso
Pubblicato da: Plasso

L'art. 73 del D.Lgs. 81/2008 (Testo Unico sulla Sicurezza) prevede che l'utilizzo di attrezzature con elevato rischio sia consentito solo a coloro i quali hanno conseguito specifica abilitazione, in precedenza rilasciata dal datore di lavoro. Dal 12 marzo 2013 entrerà in vigore l'Accordo Stato-Regioni del 22 febbraio 2012 che individua le
Pubblicato da: Plasso

Normativa di riferimentoAllegato III, Accordo 22 febbraio 2012 ? Individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali e' richiesta una specifica abilitazione degli operatori (art. 73, comma 5, d.lgs. 81/2008)
Pubblicato da: Plasso

Le aziende del gruppo "A" (indice infortunistico INAIL superiore a 4), Datori di lavoro e titolari che si nominano direttamente responsabili del primo soccorso nelle aziende del gruppo A che non hanno più di 5 lavoratori.
Pubblicato da: Plasso

Addetti alle misure di primo soccorso delle aziende rientranti nella tipologia B e C.L'organizzazione del pronto soccorso è "modulata" sulla base di 3 diverse categorie individuate (gruppi A, B e C). Le aziende ovvero le unità produttive sono classificate, tenuto conto della tipologia di attività svolta, del numero dei lavoratori occupati e dei
Pubblicato da: Plasso